CAMPERANDO

Ford Nugget Westfalia su Transit Custom: dopo quasi trent’anni ci si rimette in Gioco su un classico van lungo meno di cinque metri

15 ottobre 2019 – Piove. Da questa mattina. Quale giorno migliore per mettere alla prova un piccolo van privo di bagno? Oggi abbiamo traslocato, temporaneamente, in un Ford Nugget allestito da Westfalia su Transit Custom. Un’esperienza nuova e divertente: erano trent’anni che non provavo un camperino così piccolo, uno di quelli che definisco “camper della Barbie”.  Il primo veicolo ricreazionale che ho avuto, aveva stazza simile: era realizzato dalla vicentina Campertre e si chiamava Gioco. Così oggi torniamo a giocare, con tecnologie maturate per quasi trent’anni e oggi decisamente più gratificanti.

E per noi si tratta di una sfida, perché per chi vive in camper non avere un bagno è una scommessa. Oggi ci siamo spostati per lavoro a Vicenza e così abbiamo messo subito alla prova una meccanica di ultima generazione, con un motore da soli due litri e ben 185 cavalli, sapientemente condotti da un cambio automatico a sei rapporti. Ci siamo divertiti, ma soprattutto rilassati, con i sistemi di assistenza alla guida, in particolare con il cruise control adattativo. Impostato sui 120 chilometri rari, abbiamo lasciato fare tutto a lui: frenate e accelerazioni. A noi solo il compito di tenere il volante e mettere la freccia quando necessario. Spettacolare! Interessanti anche i consumi, che secondo il computer di bordo si sono attestati sui 10,5 chilometri al litro.

Ora però arriva la parte più divertente: viverci sul serio. Mancando il bagno, per questa sera abbiamo puntato su un agriturismo con area di sosta camper, nei prossimi giorni vedremo. Tutto il resto comunque c’è: cucina, riserva d’acqua, riscaldamento a gasolio, boiler elettrico, frigorifero a compressore… Quanto agli spazi, basta sapersi organizzare. Questa notte si dorme in tenda al piano di sopra!

©2019 seimetri.it

Se volete lasciare un commento a questo articolo, potete farlo sulla nostra pagina di Facebook

INFORMAZIONI SULL'AUTORE

Paolo Galvani

Nato nel 1964, è giornalista professionista dal 1990 e imprenditore dal 2007. Si occupa di tecnologia dalla fine degli Anni '80, prima come giornalista poi come traduttore specializzato, e da circa tre decenni ama girare in camper. Dalla fine di maggio del 2019 è diventato "fulltimer". A luglio 2019 ha lanciato il blog seimetri.it.