MONDO PLEIN AIR

Travel Van T 590 G: tutta la qualità di casa Burstner in un mezzo compatto, bene accessoriato ed elegante

8 ottobre 2019 – Tra le varie proposte di mezzi intorno ai sei metri, il Travel Van T 590 G di Burstner si distingue per eleganza e dotazioni. Si tratta di un semintegrale da 599 centimetri (largo 220 e alto 275) con letto matrimoniale trasversale in coda allestito su telaio ribassato Fiat. Non è presente un basculante e in questo modo la zona giorno rimane ampia e luminosa, anche grazie al cupolino trasparente apribile. Gli arredi bicolore in legno chiaro con inserti bianchi hanno superfici stondate. Il tetto realizzato in vetroresina, oltre a ridurre il rumore in caso di pioggia, è anche antigrandine. L’altezza interna è di 198 centimetri.

La semidinette con i sedili anteriori girevoli è coadiuvata da una seduta singola sul lato destro: la prolunga del tavolo consente di servire adeguatamente anche chi si trova su questo lato del van. Dietro la panchetta, un po’ sacrificato, è posizionato l’armadio. Alle spalle della dinette si trova il bagno, di dimensioni standard, ma con il “plus” della parete girevole che supporta il lavello: la si può spostare sopra la tazza del WC per creare un vano doccia completamente sgombro. Manca una finestra, ma è presente un oblò, in opzione dotato di sistema Turbovent.

Di fronte al bagno si trova la cucina, che presenta tre fuochi e lavello in acciaio. L’estensione in larghezza è limitata, ma la profondità del mobile ha consentito di ricavare un vano di appoggio sufficiente nella parte anteriore. Il frigorifero trivalente da 97 litri è posizionato sotto il piano cottura, accanto a tre capienti cassetti.

Il letto posteriore, sopra un gavone garage con doppio portellone di serie, misura 200 per 140 centimetri. Il mezzo, con massa complessiva a pieno carico di 3.500 chili (in ordine di marcia dichiarati sono 2.715), è omologato per quattro persone in viaggio, ma i posti letto sono solamente tre: il singolo ricavabile dalla dinette è peraltro adatto solo a un bimbo o a una persona di bassa statura, misurando 165×80 centimetri. Apprezzabile nella zona notte la presenza di due finestre laterali e di un oblò.

L’impiantistica vede la presenza di una Truma Combi 6 a gas (in opzione con l’aggiunta della resistenza elettrica: di questa versione abbiamo parlato qui) e di una batteria AGM da 95A. Due bombole di gas da 11 kg con sistema di selezione automatica (in opzione con il pannello di controllo interno) garantiscono l’alimentazione per riscaldamento, fornelli e frigorifero. Il serbatoio delle acque chiare ha una capienza di 120 litri, mentre quello delle grigie si ferma a 90. A richiesta quest’ultimo può essere coibentato e riscaldato.

La meccanica di base è il Fiat Ducato da 2,3 litri e 120 cavalli di potenza. È possibile però richiedere le versioni da 140, 160 o 180 cavalli e il cambio automatico. Tra le dotazioni di serie ci sono il climatizzatore, la chiusura centralizzata, il cruise control, la porta con zanzariera, il gradino elettrico, il sistema multimediale con retrocamera (in opzione con navigatore) e le ruote da 16 pollici. Tra le dotazioni opzionali anche il serbatoio di gasolio maggiorato a 90 litri, la ruota di scorta, i sedili e il pavimento riscaldabili.

Il Burstner Travel Van T 590 G ha prezzi che partono da 56.720 euro. Il pacchetto Sicurezza comprende assistenza alla frenata, sensori di pioggia e luminosità, mantenimento della corsia, riconoscimento dei segnali stradali e funzione anabbagliante automatica e viene proposto a 991 euro. Il pacchetto Eco, che comprende la funzione start&stop e l’alternatore maggiorato, è disponibile a richiesta con motorizzazione da 140 cavalli (350 euro) e di serie sulle versioni da 160/180CV.

©2019 seimetri.it

Se volete lasciare un commento a questo articolo, potete farlo sulla nostra pagina di Facebook

INFORMAZIONI SULL'AUTORE

Paolo Galvani

Nato nel 1964, è giornalista professionista dal 1990 e imprenditore dal 2007. Si occupa di tecnologia dalla fine degli Anni '80, prima come giornalista poi come traduttore specializzato, e da circa tre decenni ama girare in camper. Dalla fine di maggio del 2019 è diventato "fulltimer". A luglio 2019 ha lanciato il blog seimetri.it.