MONDO PLEIN AIR

Nella gamma di furgonati Malibu debutta il Coupe: come il GT, ma senza cupolino panoramico

Il nuovo Van Charming Coupe mantiene gli interni ariosi della versione GT, ma perde il cupolino panoramico

11 luglio 2019 – Lo scorso anno, uno dei modelli di furgonati che ci era più piaciuto è stato il Malibu Charming GT. La presenza del cupolino anteriore, al posto del vano portaoggetti sulla cabina di guida, ci aveva conquistato per la sensazione di spazio e in generale per l’alta qualità dell’allestimento. In attesa di vedere di persona le novità per la stagione 2020, il produttore tedesco ha diffuso i comunicati stampa che parlano delle nuove versioni dei suoi modelli, divisi in quattro linee: Van, Van Charming, Van Charming GT e Van Charming Coupe. Quest’ultima è la novità assoluta: prende le basi dalle versioni GT eliminando il portaoggetti sopra la cabina, ma rinuncia al cupolino panoramico. Rimangono quindi la sensazione di ariosità e l’integrazione della zona living con la parte destinata a guidatore e passeggero, presumibilmente offerte a un prezzo leggermente più basso rispetto alla gamma GT. Diciamo presumibilmente perché i listini prezzo non sono stati resi noti.

Invariato il bagno definito 3-in-1, con toilette girevole e separazione della doccia tramite elementi a ribalta. Tra le dotazioni, confermati il frigorifero trivalente e il riscaldamento a gas con stufa Truma Combi 4. La Combi 6 è invece in opzione. Il Van Charming Coupe sarà proposto in versione da 5,99 metri (600 DB) con letto matrimoniale posteriore trasversale e in versione da 6,36 metri (640 LE) con letti gemelli.

La gamma Malibu 2020 partirà invece con il piccolo Van 540 DB, che in soli cinque metri e quaranta garantisce servizi completi. La differenza principale rispetto ai modelli più grandi sta soprattutto nel bagno, in cui il lavello tradizionale è sostituito da una versione a ribalta, e nella cucina, dove il frigorifero perde la sua collocazione accanto al mobile principale per essere inserito sotto il piano cottura.

La gamma Van prosegue con tre modelli da 5,99 metri: i 600 DB e 600 DB “low-bed” hanno entrambi letto matrimoniale posteriore trasversale, ma con il secondo ribassato, a scapito dello spazio di stivaggio; e la versione 600 LE “low-bed”, che presenta letti singoli gemelli, per far posto ai quali la pianta della zona giorno è analoga a quella del più piccolo 540. A chiudere questa famiglia è il Van 640 LE, che offre invece i letti singoli posteriori senza sacrifici per la zona giorno.

I modelli Van Charming sono due, uno da 5,99 metri (600 DB) e uno da 6,36 (640 LE), rispettivamente con matrimoniale posteriore e letti gemelli. Si distinguono per finiture più accurate, diverse colorazioni interne e dotazioni migliori, anche se Malibu non ha ancora specificato i dettagli delle varie versioni. Analoghe sigle e disposizioni interne, infine, sono valide anche per la gamma Van Charming GT con il caratteristico cupolino.

In tutta la famiglia Van esordiscono il doppio pavimento ricavato nella zona della semi-dinette, che aggiunge un pratico vano portaoggetti sotto il tavolo accessibile tramite botola, e la pattumiera integrata nel mobile cucina sul lato dell’ingresso. In opzione si potrà invece ottenere un ripiano da posizionare sotto il letto posteriore per dividere lo spazio di stivaggio in due livelli. Nella parte inferiore troverà posto, se scelto tra gli accessori a pagamento, un set di tavolo e sedie pieghevoli da campeggio con marchio Malibu. Nuovo anche il portabiciclette opzionale, che diventa nero anziché argentato, per abbinarsi meglio allo stile del Malibu Van.

Tutti i nuovi Malibu sono realizzati su base Fiat Ducato (leggi qui le novità della gamma 2020) e potranno quindi avere, a richiesta, un pacchetto completo di sistemi di assistenza alla guida, comprendente frenata di emergenza assistita, sistema di mantenimento corsia, commutazione automatica abbaglianti, riconoscimento segnaletica stradale, sensore pioggia e luce, sensore pressione pneumatici e specchietti esterni chiudibili.

Gli interni della gamma Malibu Van 2020

Gli esterni della gamma Malibu Van 2020

I modelli del Malibu Van in edizione 2020

INFORMAZIONI SULL'AUTORE

Paolo Galvani

Nato nel 1964, è giornalista professionista dal 1990 e imprenditore dal 2007. Si occupa di tecnologia dalla fine degli Anni '80, prima come giornalista poi come traduttore specializzato, e da circa tre decenni ama girare in camper. Dalla fine di maggio del 2019 è diventato "fulltimer". A luglio 2019 ha lanciato il blog seimetri.it.